La Complessità esiste e dobbiamo riconoscerla per poterla gestire

Home 2 Forum La Complessità esiste e dobbiamo riconoscerla per poterla gestire

  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 mesi fa da cioathuecioathue.
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #6071
    cioathuecioathue
    Amministratore del forum

    Da un lato, complessità significa avere a che fare con molte e diverse parti e molti e diversi problemi, e per questo pensiamo di poter “semplificare” scomponendo le cose nelle sue componenti.
    Ma d’altro canto, complessità significa tenere conto delle interdipendenze, e per questo dobbiamo focalizzare la nostra attenzione sulle “interazioni” e le loro “dinamiche”.

    Siamo bloccati in questo dilemma perché facciamo una serie di assunti sulla realtà che dobbiamo validare/invalidare, come “il tutto è uguale alla somma delle parti”, o “le interazioni producono effetti lineari”.

    Quali sono i passi pratici che le aziende possono percorrere per rafforzare la loro posizione e acquisire la flessibilità necessaria, non per adattarsi continuamente ma per crescere nella complessità.

    Estratto dalla presentazione del percorso “CIO as systemic leader” della intelligent Management INC

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.