Rispondi a: [CIOCLUBITALIA]: come state affrontando l’emergenza Covid-19?

Home 2 Forum Rispondi a: [CIOCLUBITALIA]: come state affrontando l’emergenza Covid-19?

#4271
Pasquale TestaAlexTesta2019
Moderatore

Voglio ringraziare personalmente tutti coloro che hanno riportato le loro esperienze in questo forum e condividere la mia “esperienza” tecnica indicandovi il link https://bit.ly/34V0EWv della mia itervista dove ne parlo.
Mentre a livello prettamente umano, voglio condividere con voi la mia giornata tipo durante il lockdown e le mie sensazioni ed emozioni.

La mattina inizia tutto uscendo di casa con mascherina al seguito e guardandomi nello specchio dell’ascensore mi sembrava di essere un personaggio di quei videogiochi post apocalittici in cui uscire di casa era già pericoloso. Il tragitto per andare al lavoro, solitamente di 20 minuti, si è ridotto a circa 7, traffico inesistente e la compagnia giornaliera di un CIO del direttivo del CIO CLUB, quasi sempre Pasquale De Martino, CIO di Marald Spa, con cui prendo quello che ho battezzato il mio “caffè virtuale” , visto che in ufficio circa 70 persone lavorano oramai in smart working da 6 settimane e siamo solo in tre.
Lavorare in un ufficio vuoto non è il massimo, anzi, a volte risulta alienante, ma con le videocall e un carico di lavoro intenso il tempo vola.
Qualcuno può pensare che il COVID non mi abbia toccato, visto che la mia vita non è cambiata molto da prima, invece, ho perso un caro amico, consulente della nostra azienda, Pino Grimaldi , che chiamavo “The Prof”, visto che era un professore universitario di 72 anni in pensione ma attivo mentalmente iper attivo.Una persona splendida con cui sarei stato di passare ore a discutere su nuove tecnologie e processi.

Spero di tornare presto alla normalità e in tempi non lunghi, come tutti voi. Mi mancano gli eventi live del CIO CLUB!
Un abbraccio a tutti, sperando id rivedervi tutti presto e in buona salute.