Rispondi a: APP per il monitoraggio di stato

Home 2 Forum Rispondi a: APP per il monitoraggio di stato

#4074

Le informazioni che riceviamo tutti i giorni sull’estensione dei contagi dell’epidemia di Coronavirus confermano la gravità della crisi che sta interessando l’intero pianeta.
Ad oggi, 5 aprile 2020, secondo gli ultimi dati statistici nel mondo ci sono stati circa 70.000 morti e più di 1,2 milioni di contagiati.
Tali condizioni di eccezionalità, hanno visto gli enti competenti istituire soluzioni eticamente accettabili coinvolgendo i diritti personali dei pazienti e delle vittime della pandemia.
Il presidente del Collegio Garante per la protezione dei dati personali Antonello Soro, ha riconosciuto idonee le misure contenute nell’ordinanza della Protezione Civile del 31 gennaio 2020 e queste saranno valide fino alla scadenza dell’ordinanza che è prevista per il 31 luglio 2020.
In tali contesti emergenziali è importante che ci sia il corretto bilanciamento dei diritti umani, dove gli interessi generali assumono un ruolo centrale determinante. Da un lato abbiamo gli interessi pubblici mentre dall’altro abbiamo il diritto alla protezione dei dati personali.
I diritti della persona e la riservatezza anche in situazioni come quella che stiamo vivendo devono essere rispettati. Viviamo in uno Stato democratico e di libertà e non siamo sotto una dittatura. Anche la tecnologia si deve adeguare e rispettare il diritto alla riservatezza e alla privacy. Un app di stato sarebbe troppo invadente e c’è il rischio che i dati personali possano essere ceduti liberamente a terzi senza il consenso degli interessanti.

Speriamo solo che finisca tutto prima del 31 luglio 2020.