il CIO CLUB ITALIA sarà presente ad uno dei principali eventi nazionali: 50 speaker fra cui Marco Camisani Calzolari e la Polizia di Stato. Oltre 10 appuntamenti offline e online per il Digital Security Festival 2022, l’evento che spiega la cultura della sicurezza digitale ad aziende e cittadini. Si parte dalla sede di Confindustria Udine e si arriva a UNIS&F LAB di Treviso passando anche per l’Università di Udine. Dal 28 ottobre al 7 novembre 2022 in prestigiose location nel Nordest e Online sui social.

Il Digital Security Festival, uno dei principali eventi nazionali sul tema della sicurezza digitale accreditato nell’European Cybersecurity Month dell’Unione Europea, inizierà venerdì 28 ottobre alle 13:30 presso la sede di Confindustria Udine a Palazzo Torriani a Udine; Fra gli oltre 50 speaker di altissimo livello che interverranno nei vari appuntamenti offline e online, ci saranno: Marco Camisani Calzolari uno dei massimi esperti di tecnologia, professore, divulgatore scientifico e noto personaggio televisivo, Giorgia Dragoni, Antonio Teti, Anna Vaccarelli, Alessandro Curioni, Gianni Amato, Angela Lo Giudice, Michele Zizza, Luigi Rebuffi, Space One (uno dei primi rapper e italiani, fondatore della Spaghetti Funk con J-Ax), Gabriele Faggioli, Michaela Odderoli, Igor Falcomatà, Alessio Pennasilico, Sara Iannone.

Non mancherà la presenza della Polizia di Stato con il Primo Dirigente della Polizia di Stato, dott. Giancarlo Conte, Vicario del Questore di Udine all’evento di apertura e la dott.ssa Annalisa Marini, Sostituto Commissario Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica (SOSC) Polizia Postale e delle Comunicazioni Udine il giorno successivo. A presentare e moderare gli eventi principali e le tavole rotonde online ci sarà Gabriele Gobbo di FvgTech. Mentre a capitanare l’organizzazione globale è Marco Cozzi, fondatore del festival, coadiuvato da Sonia Gastaldi e Davide Bazzan coordinatori della comunicazione istituzionale.

Il Digital Security Festival è un evento ibrido in quanto la parte in presenza si svolgerà in prestigiose location nel Nordest, partendo il 28 ottobre da Palazzo Torriani, sede di Confindustria Udine, il 29 al Centro Studi Excol, il 2 novembre in LEF Lean Experience Factory a San Vito al Tagliamento, giovedì 3 si torna a Udine presso Friuli Innovazione, il 4 è la volta dell’Università di Udine presso UniUD Lab Village.

Sabato 5 novembre arriva al Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci di Treviso; il festival si concluderà lunedì 7 novembre con Confindustria Alto Adriatico a Treviso presso UNIS&F LAB in cui interverrà anche Marco Camisani Calzolari in collegamento. Mentre la parte online sarà trasmessa in diretta social direttamente dalle location fisiche, oltre alle tavole rotonde in live streaming in cui tutti gli spettatori potranno fare domande agli ospiti.

Un’edizione eccezionale che raddoppia i numeri diventando uno dei più importanti eventi italiani di settore, sostenuto da oltre 30 fra associazioni e istituzioni che hanno fornito il patrocinio a partire da ITClubFVG e una decina di partner privati, fra cui NetApp, grazie ai quali anche quest’anno la
partecipazione per il pubblico sarà completamente gratuita in tutti gli appuntamenti, previa registrazione. Fra argomenti trattati nei giorni del festival ricordiamo: sicurezza per i ragazzi, cyber security aziendale, social media, tecnoawareness, governance IT, ethical hacking, cybercrimine, business continuity, social zombing, reputazione online, consapevolezza ed educazione dei giovani nell’uso delle nuove tecnologie e molti altri temi.

Tutte le informazioni e il programma completo con le location fisiche, il calendario delle sessioni offline e online, l’elenco degli speaker e i link di registrazione sono disponibili sul sito www.digitalsecurityfestival.it

 

Share This